Benvenuti sul sito BiciCultura.it

Il ciclismo è uno sport meraviglioso che consiste nel gareggiare correndo su una bicicletta. Le prime competizioni agonistiche in bicicletta si sono sviluppate a partire dalla fine del XIX secolo e già nell'ultimo decennio dell'ottocento hanno cominciato a essere corse quelle competizioni (spesso massacranti per distanza percorsa e condizione delle strade) che poi sarebbero state denominate "classiche".

Nell'ambito del ciclismo classico esistono tre specialità principali:

  •  il ciclismo su pista (che si corre all'interno dei velodromi)
  •  il ciclismo su strada (quello con il maggior seguito)
  •  il ciclocross

Dagli anni ottanta ha avuto poi molta diffusione il ciclismo fuoristrada in Mountain bike, sia nelle competizioni professionistiche che a livello amatoriale. Negli ultimi anni si stanno definendo diverse specialità all'interno della Mountain bike, ognuna caratterizzata dalle diverse caratteristiche dei percorsi e dei mezzi utilizzati per affrontarli. Le principali sono:

  •  Cross-country, gare brevi e intense su percorsi relativamente poco tecnici affrontate con biciclette leggere e scattanti
  •  Marathon, simile al cross-country ma con distanze maggiori (di solito tra i 50Km e i 100Km)
  •  Downhill, gare di sola discesa su percorsi molto tecnici affrontate con mountain bike rinforzate e dotate di sospensioni con lunga escursione
  •  4-cross, competizioni in brevi circuiti con salti e ostacoli, simile al Motocross (ancora poco diffuso in Italia)

Esistono poi anche le competizioni in BMX, che ricordano le gare di trial e motocross.

Le gare di ciclismo su strada si distinguono in gare solo di un giorno e in gare a tappe.
L'Unione Ciclistica Internazionale (UCI) ha deciso nel 1989 di riunire le principali corse di un giorno nella Coppa del Mondo, la cui ultima edizione si è corsa nel 2004.

La federazione internazionale ha inserito tutte le altre competizioni in un sistema di classificazione. Le "classiche" e i "grandi giri" (Tour de France, Giro d'Italia e Vuelta di Spagna) sono considerati "hors categorie", fuori categoria.

A partire dal 2005 è prevista l'istituzione di un circuito professionistico denominato UCI Pro-Tour che comprende i grandi giri, alcune corse a tappe più brevi (ad esempio la Tirreno-Adriatico) e le classiche. Le squadre che parteciperanno al Pro Tour avranno l'obbligo di partecipare a tutte le corse del circuito.

Tra le corse di un giorno più famose, chiamate "classiche", ci sono la Milano-Sanremo che si corre a fine marzo, il Giro delle Fiandre, la Paris-Roubaix, la Liegi-Bastogne-Liegi che si corrono in aprile, il Campionato del mondo di ciclismo su strada che si corre ogni anno in una nazione diversa all'inizio di ottobre e il Giro di Lombardia che conclude la stagione a fine ottobre.

Le corse a tappe più importanti sono il Tour de France, vero e proprio evento per i francesi, si corre in luglio, il Giro d'Italia che si corre in maggio e la Vuelta a Espana che si corre in settembre.

Tra i ciclisti più famosi di ogni tempo, ricordiamo: Costante Girardengo, Alfredo Binda, Learco Guerra, Fausto Coppi, Gino Bartali, Fiorenzo Magni, Louison Bobet, Gastone Nencini, Ercole Baldini, Jacques Anquetil, Eddy Merckx, Bernard Hinault, Felice Gimondi, Laurent Fignon, Francesco Moser, Franco Bitossi, Miguel Indurain, Greg Lemond, Gianni Bugno, Marco Pantani, Jan Ullrich, Erik Zabel,Mario Cipollini, Lance Armstrong.

Associazione Sportiva Dilettantistica BiciCultura del Cento-Pievese Bike Team 2006 Via S. Liberata 21 - 44042 Cento - Ferrara - Codice Fiscale: 01694800382